Avanti Lombardi!

Il 15 novembre avrà luogo la sfida del ballottaggio per il Consiglio degli Stati. Si tratta di una data fondamentale perché dobbiamo rieleggere il nostro senatore Filippo Lombardi. Per il PPD è centrale poter raggiungere questo obiettivo per confermare a Berna un rappresentante preparato, autorevole e credibile per il nostro Cantone. Del resto è il politico ticinese che oggi ricopre la carica politica più importante del nostro Partito: quella di presidente del Gruppo popolare democratico alle Camere federali.


Il Ticino ha bisogno di Filippo Lombardi a Berna per tanti motivi:

  • Per la sua esperienza politica di lungo corso, le sue conoscenze della macchina parlamentare, perché è uno dei politici più influenti della scena federale.
  • Perché vogliamo un rappresentante dei valori popolari-democratici fondati sul rispetto della persona, del federalismo, della sussidiarietà, della responsabilità sociale.
  • Perché è un uomo che sa mediare e ottenere consensi tra i diversi partiti, diverse anime e gruppi di interesse. Questo in particolare alla luce degli importanti dossier di rilevanza per il Ticino che verranno trattati a Berna nei prossimi anni.
  • Perché è un amico: nonostante la sua gravosa campagna per gli Stati non si è sottratto alla fatica di traghettare il partito attraverso questi mesi di riorganizzazione interna, assumendo oneri e responsabilità supplementari.
  • Perché nel campo della mobilità è in grado di trovare il giusto equilibrio tra il finanziamento del traffico individuale e pubblico, tra strada e ferrovia, ma soprattutto assicurare le risorse necessarie per la costruzione dell’A2-A13. La votazione del 28 febbraio 2016 riguardo il completamento del Gottardo segna un’importante scadenza per la storia del nostro Cantone. Anche in vista della campagna referendaria, il Ticino ha bisogno di un tenore autorevole e rispettato a livello nazionale.
  • Perché è coraggioso, vincente e convincente e ha la statura di Consigliere federale.
  • Perché si è profilato a favore del lavoro, nella lotta al dumping, a sostegno di un mercato economico ticinese più competitivo e con maggiori opportunità di impiego.
  • Perché è per la revisione della socialità nei suoi meccanismi di funzionamento che renda sostenibile il fenomeno dell’invecchiamento della popolazione.
  • Perché è a favore di una sanità incentrata sulla qualità delle prestazioni che devono essere riviste in funzione del fabbisogno di cure e della capacità finanziaria degli enti pubblici.
  • Perché crede nel futuro di una Svizzera fiera, ferma e decisa nella difesa degli interessi della piazza economica e finanziaria nelle trattative con l’Europa.
  • E non da ultimo perché è il presidente bianco e blu, che presiede con passione la squadra di hockey leventinese per la fierezza di molti ticinesi.

Per tutti questi motivi, cari amici popolari democratici, votiamo e facciamo votare Filippo Lombardi il prossimo 15 novembre!


Paolo Beltraminelli
Consigliere di Stato e Direttore del Dipartimento della sanità e della socialità
 

PPD

PPD Ticino, 5 Viale Portone, Bellinzona, TI, 6500, Switzerland