La relazione dei copresidenti e il futuro di GG che verrà


Al Congresso del 9 maggio 2015 è cominciata la nostra avventura da co-presidenti di Generazione Giovani Ticino. Dopo aver ricevuto il sostegno dei membri di GG, ci siamo messi subito al lavoro con il nuovo Comitato passando alcuni giorni di ritiro sull'Alpe Caviano, dove parecchie idee sono venute a galla, progetti nuovi si sono messi in moto e il gruppo si è ancor più consolidato.


Uno di questi progetti è stata l'iniziativa Ticino 3.0 - bar aperti fino alle 3 che ha riscosso il consenso di circa 8'000 persone e che siamo tutt’ora in attesa di una risposta dal Governo cantonale. Un ottimo trampolino di lancio per marcare presenza anche a livello cantonale.
Inoltre, quasi parallelamente, la macchina di GG si è attivata per le elezioni federali 2015 dove coraggiosamente abbiamo presentato ben 2 liste e 14 candidati: le liste sopra e sotto Ceneri che hanno contribuito, con il soddisfacente risultato di 1'131 schede (contro le 1'111 del 2007), a sostenere l'elezione dei nostri rappresentati PPD nella Berna federale.

Nel frattempo, abbiamo aggiunto ai soliti incontri di Comitato, le riunioni allargate per incrementare la comunicazione all’interno del movimento giovanile e per permettere a tutti i membri di dire la propria opinione sulle scorse Elezioni cantonali, sui temi in votazione, ecc. Da gennaio a marzo abbiamo lanciato i famosi workshop (o per chi preferisce “incontri di formazione”), incentrati principalmente sulle Elezioni comunali. Questi incontri sono stati molto utili dal punto di vista formativo, soprattutto per le nuove leve che si candidavano ad aprile per la loro prima esperienza. Abbiamo incontrato municipali e consiglieri comunali giovani che ci hanno raccontato la loro esperienza, abbiamo sviluppato per i candidati il documento “Linee guida” e sarà nostro compito inviare a breve il documento Generazione Giovani per i Comuni che permetterà agli eletti di incentivare il senso di spirito comunitario all’interno del proprio comune e anche accrescere la partecipazione alla vita politica dei cittadini. A livello di elezioni, dopo le federali, quelle comunali sono state pure loro soddisfacenti aggiudicando alla squadra di Generazione Giovani ben 122 eletti nei Legislativi e 8 negli Esecutivi, 2 dei quali al servizio per i grandi centri di Mendrisio e Locarno.

Sempre a livello di tematiche, siamo scesi in piazza contrari ad AVSplus e ci siamo mossi sui media con varie prese di posizioni (per ricordarne alcune come la conferenza stampa congiunta a favore del Raddoppio del San Gottardo o la recente presa di posizione contraria alla modifica della Legge sugli aiuti allo studio). Con le modifiche statutarie approvate nell’assemblea di domenica si conclude il percorso di rilancio per il quale la co-presidenza e il comitato erano stati nominati. Il nuovo assetto organizzativo permetterà di coinvolgere un maggior numero di persone all’interno del comitato grazie alle cariche a rotazione annuale a partire dalla presidenza. La co-presidenza terminerà il suo mandato il 31 dicembre 2016 e per il prossimo anno il comitato ha affidato la presidenza a Ivan Monaco che nell’ultimo periodo ha avuto il fondamentale ruolo di cassiere dimostrando grandi capacità gestionali che siamo sicuri userà anche per guidare il nostro movimento. A Ivan va il nostro ringraziamento per essersi messo a disposizione e gli facciamo gli auguri per un anno di soddisfazioni personali e politiche.

Il nostro impegno all’interno di Generazione Giovani non terminerà con la fine dell’anno, rimarremo infatti ancora membri di comitato per poter dare il nostro contributo nelle prossime sfide che ci aspettano a partire dall’iniziativa Ticino 3.0 che speriamo potrà fare passi in avanti nel 2017.

Grazie a tutti quelli che hanno condiviso con noi questa bella esperienza. Grazie a chi c’era prima di noi e a chi verrà dopo, per avere tutti in comune la passione per questo magnifico movimento giovanile.


Caterina Calzascia e Umberto Gatti
Copresidenti di Generazione Giovani


PPD

PPD Ticino, 5 Viale Portone, Bellinzona, TI, 6500, Switzerland