Facciamo respirare il Malcantone!


In merito ai problemi di viabilità del Malcantone PPD e PLR deplorano l’atteggiamento di Claudio Zali volto a bloccare – unilateralmente e senza preavviso alcuno – un’opera fondamentale come la circonvallazione di Agno e Bioggio.


Un’opera da 134 milioni di Franchi approvata nel 2011 dal Gran Consiglio, confermata nel 2013 in votazione popolare e avvallata pure dalla Commissione Regionale dei Trasporti del Luganese. Una realizzazione questa in grado, assieme ad altre, di finalmente sgravare la popolazione malcantonese dall’intenso traffico che ormai da diversi decenni è invece costretta a sopportare.

Numerose le promesse fatte dai vari Direttori succedutisi nel tempo alla testa del DT, poi puntualmente disattese, che sembravano però infine potersi concretizzare nel progetto di circonvallazione. Ora però in maniera del tutto inaspettata, per bocca dello stesso Zali, la citata opera presenta delle criticità e si deve quindi ricorrere alla valutazione di un tracciato alternativo che, tradotto, significa perdere anni, tanti anni, dimenticando i malcantonesi, la loro salute e la loro qualità di vita.

PPD e PLR auspicano che il DT torni immediatamente sui suoi passi e che proceda subito con la realizzazione della circonvallazione Agno/Bioggio, nel rispetto della volontà popolare.


PPD

PPD Ticino, 5 Viale Portone, Bellinzona, TI, 6500, Switzerland