Ma allora... ...la/il presidente?


Care amiche e cari amici,
Non so quante volte in queste settimane e negli scorsi mesi io, e i miei colleghi della commissione cerca - il presidente Giorgio Fonio e Giorgio Battaglioni - abbiamo sentito questa domanda. Una domanda certo legittima dopo oltre 17 mesi di attesa (era l’aprile del 2015 quando Giovanni Jelmini dimissionò) a cui a breve, oggi possiamo confermarlo, verrà finalmente data una risposta. Negli ultimi quattro mesi abbiamo volutamente lavorato in maniera schiva e lontano dai riflettori, ma oggi a me l’onore di comunicarvi che il nostro lavoro si è concluso e a giorni presenteremo al Grupo Operativo del PPD i risultati.

“E quindi?” vi chiederete. Va premesso che abbiamo contattato, e il più delle volte anche incontrato, tutte le candidate e i candidati (oltre una cinquantina) che ci sono stati segnalati in primo luogo dai distretti e dalle sezioni, e a ognuna/o di loro abbiamo naturalmente anche chiesto la propria disponibilità a ricoprire il ruolo di presidente. E qualcuna/o ha risposto di sì!

Ora però dovrete pazientare ancora fino al Comitato cantonale di questa sera in cui verrà/verranno presentati il o i nomi della/del futuro presidente.  Sì perché la buona notizia è che abbiamo individuato più di una persona (e anche più di tre, ma meno di dieci…) pronta a ricoprire la carica di presidente. Uomini e donne con profili diversi e interessanti, che qui ringraziamo ufficialmente per la loro disponibilità. Sarà ora il GOP a decidere la strategia. Se presentare a Comitato e Congresso un solo nome o più nomi.

Intanto posso dire, a nome di tutta la commissione, che l’operazione di ricerca del presidente si è rivelata un’ottima occasione anche per fare il punto della situazione - dall’interno e da una posizione privilegiata - sullo stato del nostro Partito.
Abbiamo raccolto suggestioni, visioni, aspettative e inevitabilmente qualche preoccupazione per un Partito che deve avere il coraggio - e questo è emerso chiaramente - di dichiarare con forza la sua strada restando fedele ai propri valori, senza temere il confronto politico. Quanto abbiamo raccolto lo metteremo a disposizione del GOP e della/del futuro presidente nella convinzione che possa servire per proseguire nella buona direzione con il rilancio del Partito.

Ci tengo a concludere dicendovi che in questi mesi abbiamo percepito internamente al Partito un forte entusiasmo, c’è voglia di riscatto, di ripartenza. Persone di tutte le età motivate a impegnarsi per il PPD ne abbiamo incontrate molte, un’ottima e preziosa base per la o il futura/o presidente! E questa è certo una buona notizia!

Francesca Luisoni, membro della commissione cerca

PPD

PPD Ticino, 5 Viale Portone, Bellinzona, TI, 6500, Switzerland