Espulsioni di mamme e papà: un dietrofront che profuma di umanità!


Il Gruppo parlamentare PPD+GG in Gran Consiglio esprime soddisfazione per la decisione del Consiglio di Stato di modificare la propria prassi in merito all'allontamento, per motivi economici, di genitori stranieri di figli minorenni di nazionalità svizzera.


Questa decisione che fa seguito alle interrogazioni sul tema dei nostri deputati Giorgio Fonio, Maurizio Agustoni e Lorenzo Jelmini, fa onore alla tradizione umanitaria del nostro paese, alla centralità che da sempre la nostra società riconsce alla famiglia e al dovere del nostro Paese di tutelare al meglio l'interesse dei più piccoli tra di noi.

Auspichiamo che le precedure di revoca / allontamamento attualmente in corso possano siano trattate alla luce di questa nuova prassi e che i 5 bambini svizzeri a cui sono stati espulsi la mamma o il papà possano presto riabbracciare i loro genitori.

Il Gruppo PPD+GG riconosce al Direttore del Dipartimento delle Istitituzioni il corraggio di aver rivisto questa prassi dimostrando così sensibilità e umanità.



Gruppo parlamentare PPD+GG
Giorgio Fonio, Maurizio Agustoni e Lorenzo Jelmini, Deputati PPD


PPD

PPD Ticino, 5 Viale Portone, Bellinzona, TI, 6500, Switzerland