L'agenda smemoranda delle FFS


Incredibile ma vero, l’"italiano" utilizzato dalle FFS per la vendita dell’agenda 2017 non è degno di essere definito tale. Frasi come “Prendi il pratico e popolare agenda”, “Mensile Panoramica dell'anno seguente, al mese una pagina”, “Separato libro di indirizzo” o ancora “Se si ordina un o due solo agendi senza ulteriore articoli”1 si commentano da sole. Anche in Ticino si fa carnevale, ma non tutto l’anno, per cui battute ed uscite del genere sarebbero da evitare.

Ad inizio mese, dopo la pubblicazione dell’infelice opera “Visioni e apparizioni in Ticino”, avevamo posto 7 domande ai vertici delle FFS. Quesiti che avevano essenzialmente l’obiettivo di dare delle risposte chiare ad alcuni discutibili passaggi dell’opera di Gschwend nei quali il Ticino ed i ticinesi venivano bistrattati.

Ora però, in attesa di una vera replica da parte del Gruppo parlamentare PPD+GG, alle 7 domande ne potremmo tranquillamente aggiungere un’altra:

8. Quando capiranno le FFS che il rispetto per il Canton Ticino e per la Svizzera italiana in generale passa anche dal rispetto per l’italiano? Fino a prova contraria la nostra rimane una delle lingue ufficiali della Confederazione!

Questi episodi possono forse essere presi alla leggera e liquidati con un sorrisetto ma sono sintomatici della scarsa considerazione che ci viene riservata in quanto italofoni.

Gruppo parlamentare PPD+GG

Nicolò Parente
Segretario cantonale

 

1 La pagina internet è visualizzabile al link seguente

PPD

PPD Ticino, 5 Viale Portone, Bellinzona, TI, 6500, Switzerland