PPD

Zali: stop alle intimidazioni!

Il PPD ha preso atto con sconcerto della segnalazione effettuata dal Consigliere di Stato Claudio Zali nei confronti di Carlo Luigi Caimi, reo di avere scritto un post su Facebook in merito alla Legge sui pubblici concorsi, in corso di revisione. Zali, con la consueta sobrietà, ha dichiarato che "i giudici [...] non devono sputare [le sentenze] su Facebook"