Un mercato del lavoro equo e flessibile

Ci opponiamo a un'estensione della protezione contro il licenziamento e a una riduzione generalizzata del tempo di lavoro: entrambe intralciano le creazione di nuovi impieghi.

I piani sociali sono competenza delle parti sociali e non hanno bisogno di essere regolamentati dalla legge. Privilegiamo il partenariato sociale e settoriale tra sindacati e datori di lavoro, invece dell'intervento dello Stato. Ci impegniamo per orari di lavoro flessibili e incoraggiamo l'apertura a nuove forme di lavoro (telelavoro) che permettano maggiore conciliabilità tra famiglia e vita professionale. Ci impegniamo affinché i datori di lavoro e lo Stato prendano in maggiore considerazione il potenziale e l'esperienza degli impiegati in età avanzata. L'esclusione degli impiegati più anziani dalla vita professionale genererà la perdita di un prezioso valore.

Sosteniamo la formazione di apprendisti e sopprimiamo la burocrazia ad essa connessa. La formazione di apprendisti deve far parte dei criteri per la delibera di appalti pubblici. Incentiviamo la creazione di impieghi riconosciuti nei lavori domestici privati (per esempio l'aiuto alle faccende domestiche, la cura e la custodia dei bambini). Le economie domestiche che generano un posto di lavoro devono avere la possibilità di dedurre fiscalmente una parte dei costi che ne derivano. Ci battiamo contro i rapporti di lavoro illegali.

Investiamo sufficienti mezzi nella formazione, nella ricerca e nella tecnologia, in funzione dei bisogni. Vogliamo raggiungere una posizione di punta su scala internazionale nel campo scientifico, avere le migliori università del mondo e una formazione scolastica di base di alta qualità. Rafforziamo il sistema duale di formazione. Sviluppiamo la ricerca e promuoviamo il trasferimento di tecnologie nei campi rivolti verso il futuro (efficacia energetica, energie rinnovabili, reti intelligenti, nanotecnologie, micro-elettronica, tecnologie del futuro in ambito sanitario, ...). Assicuriamo alla Svizzera un posto tra i migliori nella ricerca ambientale: la ricerca nel campo della mobilità, delle nuove tecnologie dei trasporti, dei materiali biodegradabili e delle energie rinnovabili sono i nostri settori chiave.

PPD

PPD Ticino, 5 Viale Portone, Bellinzona, TI, 6500, Switzerland